La giacca smoking donna negli ultimi anni è diventata un capo genderless immancabile in qualsiasi armadio. Nato come capo maschile, e diffuso largamente da fine Seicento, ha visto nel corso del tempo innumerevoli variazioni sia per quanto riguarda il taglio che i tessuti usati. Da look esclusivamente maschili, la giacca smoking è entrata nell’armadio delle donne, per essere utilizzata in occasioni eleganti ma anche più casual a seconda dell’abbinamento.

Giacca smoking donna, quali gli abbinamenti?

La giacca smoking donna è un capo estremamente versatile, usato in modo formale, come nei classici completi dal taglio maschile, ma anche in modo più informale, ad esempio abbinata a un miniabito da donna o a un paio di jeans o pantaloni cargo. La scarpa che si sceglie poi, può trasformare un look da giorno in un look da sera: dalla sneakers al tacco a spillo o a una slingback, il blazer è sinonimo di stile ed eleganza sempre. La sua eleganza la rende sempre attuale dando un tocco di carattere in più a qualsiasi outfit.

 Giacca smoking moda donna, i suggerimenti di Anna Valotta

Anna Valotta, nella sua collezione L’Essenziale, propone una giacca smoking Milano dal taglio oversize doppiopetto, con dettagli sul revers e sulle tasche frontali, realizzata in cotone biologico certificato GOTS, con fodera interna in Cupro e Micromodal, e bottoni in Corozo, anche detto “avorio vegetale”.

Il blazer Milano, vista la sua vestibilità over e decisa, è un capo unisex, abbinabile sia ai cargo Parigi o Positano per un look più glamour, oppure alla minigonna Londra per un look trendy, o ancora al pantalone Capri per un look da ufficio ma sempre di tendenza. Anna Valotta, con la sua filosofia “mix and match” ha voluto creare delle collezioni di capi sempre di moda e attuali, che possono essere combinati tra loro per ottenere infiniti outfit.

iacca smoking donna